×
Seleziona il tuo paese
Andorra Benelux Colombia Costa Rica Danmark Deutschland Eesti Spain France Hrvatska Israel Italia Nederland Österreich Panama Portugal Puerto Rico Schweiz Slovenia Slovensko Sverige Dubai Venezuela Internazionale

La storia

Journal

AMBASSADORS

Notizia

NATURE IS BIKE: GRAVEL IS LEGEND

NATURE IS BIKE:
GRAVEL IS LEGEND


Alba Xandri & Ricard Calmet
 
7/21            NATURE IS BIKE: GRAVEL IS LEGEND
Lo scorso week-end ha avuto luogo la prima edizione di Nature is Bike, un evento con l’obiettivo di promuovere la pratica del Gravel come una nuova arte di vivere. Si tratta di una sfida sportiva con un reale desiderio di riconnettersi anche con la natura. .

La partenza della prova è iniziata venerdì 25 a Arromanches-les-Bains (Normandia) e si è conclusa domenica 27 ad Angers. Alba Xandri e Ricard Calmet, ambasciatori e amici, non hanno voluto perdersi questo appuntamento.
La nostra coppia di amici ha percorso un totale di 278 km in 12 ore con le loro Megamo West e questo gli ha permesso di vivere un'esperienza indimenticabile tra sentieri e paesaggi naturali davvero straordinari. Alba è stata la prima donna ad attraversare il traguardo. Congratulazioni per questo primo posto!
ALBA XANDRI, IN PRIMA PERSONA

Alle 6:31 puntuali di venerdì 25 giugno, in omaggio ai primi 175.000 soldati che si alzarono il 6 giugno 1944 alla stessa ora sulla spiaggia di Gold Beach nello sbarco in Normandia, fu dato il via a questa prima edizione della Graveloflegend. In qualche modo, ci hanno fatto sentire eroi ed eroine in quel momento di richiamo storico.

I primi 50 chilometri furono i più duri, con campi irregolari con alta vegetazione, piste rocciose e soprattutto tratti di fango. Qui ci è voluta pazienza, perseveranza e motivazione, poiché procedevamo lentamente. Più avanti, abbiamo incoronato il punto più alto, il Monte di Cerisy, a 264 metri, e da qui è sembrato che il percorso si spiazzasse e che si desse alle pianure della Svizzera normanna.
RISERVIAMO IL FIUME, CONTINUIAMO A GODERCI LA STRADA

Così, poco a poco, e senza smettere di dare potenza ai pedali, arriviamo al Paese della Loira. Per chilometri abbiamo riservato il fiume Mayenne, con le sue chiuse e cabine dei guardiani, percorrendo anche parte della Vélofrancette, una pista ciclabile di 600 km che attraversa la Francia da nord a sud.
 
SFORZO MENTALE E FISICO NEGLI ULTIMI CHILOMETRI

Giriamo e giriamo per strade verdi, vie fluviali e qualche tratto di asfalto, lasciando fluire la mente, pensando al prossimo rifornimento e dove si nasconderebbe Sergi per catturare la miglior foto istantanea della corsa. Le gambe hanno accompagnato, ma anche la mente lo ha fatto. Una corsa di quasi 12 ore è sinonimo di montagne russe, soprattutto nella sezione psicologica.
RIDERS: Alba Xandri / Ricard Calmet

Testo: Alba Xandri
Fotografia: Tactic
Il nostro sforzo, però, ha avuto la sua ricompensa: una prima posizione femminile inaspettata, una conoscenza straordinaria e un’altra lezione vitale nel nostro bagaglio di esperienze. Merci à tous!